Pages Menu
TwitterRssFacebook

DEFINIZIONI

RIFORME

MONITORAGGIO

ATTUALITÀ

Che cos’è il debito pubblico

Il deficit si crea quando in un anno si spende più di quanto si incassa. Il debito è la somma di tutti i deficit annuali

Pressione fiscale

Prelievo fiscale medio sul reddito dei cittadini

Riforma sul patrimonio

Valorizzare immobili e partecipazioni finanziarie e venderne una parte per fare cassa e diminuire il debito pubblico

Riforma sulle partecipate

Ridurre il numero da 8.000 a 1.000. Risparmiare almeno 3 miliardi di sprechi

Derivati: cosa sono e come li usa lo stato

Da strumenti di protezione a strumenti di distruzione. Una bomba ad orologeria con 42 miliardi di perdite

Accise: il bancomat dello stato. E il cittadino paga

Le tasse sulla benzina: per ogni litro di carburante più di 1 euro se li prende lo Stato

Perché dobbiamo stare attenti alla Grecia

Il debito greco con l’Italia è cresciuto del 500% in 5 anni. L’Italia ha prestato 61,2 miliardi di euro

Editoriale IBL – ILVA: l’esperienza non insegna

Un altro salvataggio di Stato con i soldi dei cittadini. E continua l’agonia

Scritto da il set 28, 2018 in Attualità, Primo Piano | 0 commenti

Marcello Foa eletto presidente Rai: auguri!

Marcello Foa eletto presidente Rai: auguri!

Marcello Foa è il nuovo presidente della Rai. Il giornalista italiano che è fra i fondatori di questo sito approda alla guida della televisione pubblica e al vertice della prima industria culturale del Paese.

La conferma ufficiale è arrivata mercoledì 26 settembre dopo il via libera della Commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai, con il voto favorevole dei parlamentari di MoVimento 5 Stelle, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia.  Nelle prime parole dopo l’elezione, Foa ha voluto richiamare i propri doveri di “garante del pluralismo e della qualità del giornalismo”, a cui ha annunciato di volersi ispirare durante il proprio mandato.

Foa, nato a Milano nel 1963 ma cresciuto a Lugano nella Svizzera italiana, lavora da sempre nel mondo del giornalismo e della comunicazione. Dopo gli esordi in Ticino e la laurea in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Milano, nel 1989 viene assunto da Indro Montanelli al Giornale come vice-responsabile della redazione Esteri. Gli esteri rimarranno da allora il suo ambito di ricerca professionale prediletto.

Al Giornale ricopre la carica di caporedattore per gli Esteri fino al 2005, viaggiando in Europa, Russia e Medio Oriente e specializzandosi in tematiche geopolitiche. In quell’anno viene nominato inviato speciale e realizza diversi reportage in giro per il mondo, seguendo le elezioni negli Usa e in diversi Stati europei ma occupandosi anche di islam e di tematiche economiche.

Sull’inizio degli anni Duemiladieci assume la guida del sito internet del Giornale, dopo un periodo di specializzazione in giornalismo multimediale e nuove tecnologie. Nel 2011, dopo oltre vent’anni, lascia il Giornale per assumere la direzione generale del gruppo editoriale Timedia Holding Sa e del Corriere del Ticino.

La sua attività giornalistica si è sviluppata parallelamente a quella di analista, saggista e romanziere. Da citare, fra gli altri, il volume Gli stregoni della notizia (di cui è uscito quest’anno il secondo volume) sulle tecniche di spin e di manipolazione delle notizie. Inoltre Foa negli anni ha intrapreso una lunga carriera accademica, insegnando giornalismo e comunicazione in diverse università sia italiane che svizzere.

Nel 2014 con Alberto Siccardi ha fondato questo sito, di cui è editorialista. Proprio Siccardi, in occasione della nomina di Marcello Foa a presidente nel luglio di quest’anno, aveva commentato così:

Sono molto felice e onorato di annunciare la nomina del nostro grande amico Marcello Foa a Presidente della RAI. L’uomo giusto al momento giusto nel posto giusto, capace di fare tremare un establishment in gran parte da rivedere e farlo in modo semplice, equilibrato e politicamente coerente. Tanti di questi giorni per il nostro amico e, incrociando le dita per lui, un grande abbraccio.”

Con Alberto Siccardi, anche la redazione di questo sito si unisce nel formulare a Marcello Foa i migliori auguri di buon lavoro alla guida della Rai. In bocca al lupo!

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS
  • Print

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione se ne autorizza l'uso.
Ulteriori informazioni
Ok
Email
Print