Contributo 600 Euro Inps A Chi Spetta?

Pertanto, il Bonus 600 euro Partite IVA spetta a tutti i Liberi Professionisti e ai Professionisti non iscritti agli ordini, co.co.co. in gestione separata, artigiani, commercianti, lavoratori del settore spettacolo, coltivatori diretti, coloni e mezzadri, stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.
È necessario che non siano titolari di pensione o iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie, ad eccezione della gestione separata dell’INPS. Per tale categoria di lavoratori (art. 2, decreto interministeriale 13 luglio 2020, n. 12) è prevista una indennità di 600 euro per i mesi marzo, aprile e maggio 2020.
Contributo INPS di 600 euro: chi può richiederlo e come fare la domanda Emiliano75 16:26 0 Il Decreto Legge 17 marzo 2020 n.18 ‘Cura Italia’, emanato per far fronte all’emergenza Covid-19, ha previsto un contributo di 600 euro in favore dei lavoratori le cui attività risentono degli effetti di questa epidemia.

Chi spetta il bonus 600 euro INPS?

A chi spetta il bonus 600 euro INPS: le diverse indennità. La misura del bonus indennità 600 euro Inps è stata introdotta con il decreto Cura Italia, cioè il DL 17 marzo 2020 numero 18, parte di una più ampia serie di stanziamenti rivolti ad attività produttive, lavoratori e famiglie che hanno avuto ripercussioni economiche negative a

Come si pagano i 600 euro?

Bonus 600 euro, si parte: a chi spettano e come richiederli. – Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa), oppure 06 164164 (a pagamento da rete mobile).

Come richiedere l’indennità di 600 euro?

Per poter richiedere l’indennità di 600 euro, i lavoratori devono presentare domanda all’INPS, esclusivamente in modalità telematica, già dal 1° aprile 2020.

Leave a Reply

Your email address will not be published.