Pages Menu
TwitterRssFacebook

DEFINIZIONI

RIFORME

MONITORAGGIO

ATTUALITÀ

Che cos’è il debito pubblico

Il deficit si crea quando in un anno si spende più di quanto si incassa. Il debito è la somma di tutti i deficit annuali

Pressione fiscale

Prelievo fiscale medio sul reddito dei cittadini

Riforma sul patrimonio

Valorizzare immobili e partecipazioni finanziarie e venderne una parte per fare cassa e diminuire il debito pubblico

Riforma sulle partecipate

Ridurre il numero da 8.000 a 1.000. Risparmiare almeno 3 miliardi di sprechi

Derivati: cosa sono e come li usa lo stato

Da strumenti di protezione a strumenti di distruzione. Una bomba ad orologeria con 42 miliardi di perdite

Accise: il bancomat dello stato. E il cittadino paga

Le tasse sulla benzina: per ogni litro di carburante più di 1 euro se li prende lo Stato

Perché dobbiamo stare attenti alla Grecia

Il debito greco con l’Italia è cresciuto del 500% in 5 anni. L’Italia ha prestato 61,2 miliardi di euro

Editoriale IBL – ILVA: l’esperienza non insegna

Un altro salvataggio di Stato con i soldi dei cittadini. E continua l’agonia

Scritto da il giu 11, 2020 in Attualità | 0 commenti

Che fine ha fatto Greta Thunberg?

Che fine ha fatto Greta Thunberg?

Era il 21 gennaio e il coronavirus ci sembrava solo un pericolo lontano in terra cinese. In quel giorno, prima che il mondo precipitasse nell’incubo della pandemia da Covid-19, i grandi della Terra erano riuniti a Davos per il World Economic Forum: momento clou del programma dei lavori? L’intervento di Greta Thunberg.

La prima giornata della cinquantesima edizione del Formum Economico Mondiale si trasformò in una sorta di palcoscenico per celebrare la giovane attivista svedese simbolo dell’ambientalismo e della lotta contro il cambiamento climatico. Insomma, la glorificazione di Greta e del “gretinismo”, nel luogo dove ogni anno le élite globali e finanziarie si ritrovano per sostenere la globalizzazione e il mondialismo.

Qualche giorno dopo il mondo sarebbe cambiato, sprofondando sotto i colpi del virus. E da quel giorno l’attenzione di ogni mass media di questo pianeta si è focalizzata sul nemico invisibile. In questo modo, è andata a infrangersi a riva l’ondata mediatica che a più riprese ha sostenuto Greta in tutto e per tutto, sempre e comunque

E così dopo mesi o meglio anni in cui il mainstream ha osannato e cavalcato la teenager scandinava, se ne sono perse le tracce. Anche Greta, d’altronde – anche se la sua Svezia ha optato inizialmente per un lockdown soft –, ha dovuto fare i conti con la serrata e la clausura domestica.

E oggi, a cinque mesi di distanza da quel giorno che la consacrò ulteriormente, viene da chiedersi: che fine ha fatto Greta Thunberg? E con essa, che fine ha fatto anche tutto il suo entourage e tutti i suoi seguaci pasdaran dell’ecologia più spinta?

Dopo aver creato i FridaysForFuture (le manifestazioni internazionali di piazza degli studenti in difesa del clima) si sarà stufata di fare la Giovanna d’Arco degli ambientalisti? Dall’inizio del mese di marzo, Greta è nella sua Stoccolma ed esce dal letargo con alcuni interventi sui social network. Venerdì 5 giugno si è tenuta la Giornata Mondiale dell’Ambiente e, anche a causa coronavirus, si può dire che l’iniziativa non è stata certo un successone, anzi. E la stessa Greta se ne è rimasta in sordina, facendo capolino solamente sui social.

La 17enne essere impegnata a ricaricare le pile per tornare in auge sul palcoscenico mediatico a settembre e nei prossimi mesi usciranno un documentario e un film sulla sua storia: staremo a vedere quale risonanza mediatica avranno, ma l’impressione è che Greta sia (già) avviata verso il tramonto. Ovviamente sostenibile.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione se ne autorizza l'uso.
Ulteriori informazioni
Ok